Giro d’Italia su biciclette elettriche: sprint di Tafi

Giro d’Italia su biciclette elettriche: sprint di Tafi

Il Giro d’Italia su biciclette elettriche: al Giro E 2019 partecipano dieci team.

Il lupo perde il pelo ma non il vizio: Andrea Tafi ha vinto la volata riservata ai capitani nella prima tappa del Giro E 2019 (Giro d’Italia con bici a pedalata assistita), la Unione Comuni Val di Bisenzio-Fucecchio. Una tappa che ha visto al via anche Gianni Bugno, Max Lelli ed Edita Pucinskaite. “Le biciclette elettriche sono una esperienza nuova – ha dichiarato Bugno – . Devo ammettere che mi è piaciuta. E’ un modo di portare in bici gente che non ci andrebbe

La Monsterrato-Strade Bianche Monferrato, in programma domenica 23 giugno 2019 con partenza ed arrivo a Camagna, riserva una partenza proprio alle e-bike (bici a pedalata assistita)

E Giro 2019

Il Giro E powered, sponsorizzato da Enel X, è definito come una E-Bike Giro Experience di tipo amatoriale. È una prova riservata a dieci team, ovviamente su biciclette elettriche. I corridori si sottopongono a prove di regolarità svolte su una parte del percorso delle 18 tappe del Giro d’Italia 2019, escluse le tre cronometro. L’evento si disputa nelle stesse giornate e sulle stesse strade in cui si disputa la corsa in rosa.

I team del Giro E ono composti al massimo da sei atleti,di cui almeno uno esperto (il capitano) fisso per ogni blocco settimanale. Gli altri cinque, invece, posono cambiare ogni giorno. I blocchi settimanali sono previsti dal 12 al 18 maggio (sette tappe); dal 21 al 26 maggio (ei tappe); dal 28 maggio al 1 giugno (cinque tappe).
Il capitano della squadra è la persona di riferimento del team per il direttore di corsa in caso di necessità in fase di svolgimento dell’evento.
Il capitano può anche cambiare durante l’evento, basta comunicarlo con almeno un giorno di anticipo. Infine, il capitano deve essere tesserato a un ente sportivo per il ciclismo ed essere in possesso dell’idoneità agonistica per il ciclismo.

About The Author

lamonsterrato

No Comments

Leave a Reply